Cultura Eventi News Personaggi

Giovani per il sociale: consegna degli attestati del progetto “In varietate concordia”

“Uniti nella diversità”. È il motto dell’Unione Europea a cui si rifà il progetto “In varietate concordia” patrocinato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e promosso dalla coop. Piero Grispino e dal Comune di Vittoria. Al Cine-Teatro Golden di Scoglitti (via V. Malfa), si è tenuta la cerimonia di consegna degli attestati ai giovani partecipanti ai corsi.
Con la serata si chiude il primo step del progetto che è volto alla promozione e alla realizzazione di interventi innovativi di valorizzazione delle culture e delle tradizioni all’interno della Comunità europea. Tutto ciò, con una formula unica e diretta di un “Centro sociale avanzato”, fatto “dal basso” per consentire ai giovani di autodefinirsi e di guardare a mete irraggiungibili con i mezzi comunemente a loro disposizione. Molti dei ragazzi che hanno preso parte ai corsi sono già riusciti a inserirsi nel mondo del lavoro.
Vincenzo Iozzia, project manager di “In varietate concordia”, ringrazia il Cav. Salvatore Occhipinti, presidente della coop. Pierino Grispino, e Giovanni Consolino, referente del progetto per il comune di Vittoria. Nel corso della cerimonia, che ha visto  la presenza degli assessori Gianluca Occhipinti e Daniele Scrofani, sono state proiettate le interviste realizzate dai ragazzi della redazione di “info week” a padre Beniamino Sacco. In chiusura, la proiezione del cortometraggio “La viaggiatrice” di Davide Vigore, vincitore del IV Vittoria Peace Fest.